La prima webcommunity del calatino

.

domenica 22 maggio 2011

GRAZIE MILLE !!!

Cari amici di Rossoarancio.net,
che Grammichele sia un piccolo paese lo sappiamo tutti. Che i divertimenti e lo svago che può offrire sia limitato, lo sappiamo tutti. Che le opportunità di lavoro e carriera siano ridotte lo sappiamo tutti. Insomma, che Grammichele non sia una grande metropoli lo sappiamo tutti!

La grandezza si fonda sulla consapevolezza dei propri limiti..
A fronte di questo però è anche vero che Grammichele potrebbe offrire almeno i vantaggi dei piccoli centri: una vita serena, assenza di traffico e di rumori molesti, aria salubre, un apparato politico-burocratico cortese ed efficiente..

Ma..
Grammichele offre davvero questo? Cioè se Catania e Ragusa sono destinate ad espandersi seguendo un trend mondiale che vuole le aree metropolitane in forte espansione, Grammichele riesce almeno ad offrire i vantaggi del piccolo centro? Cioè
riesce a garantire una buona qualità di vita ai suoi abitanti?!


Assenza di soldi o povertà di idee?
A questo punto occorre capire se la mancanza di iniziative a Grammichele dipenda davvero dalle "ristrettezze di cassa" oppure da una gestione non proprio ottimale delle risorse.
Ci sono molte attività A COSTO ZERO o che comunque richiedono sforzi economici davvero esigui che potrebbero riscuotere grande successo ma che non vengono poste in essere...
Alla fine vengono realizzare solo le attività in cui c'è movimento di denaro...ma perchè?

Gratitudine: NO GRAZIE!
Non per ribattere sempre sullo stesso tasto, ma un esempio lo avete potuto "vedere in diretta" con lo stesso Rossoarancio.net. Prima abbiamo offerto GRATUITAMENTE un portale del turismo al Comune che ne era/è sprovvisto, poi abbiamo proposto di riprendere A COSTO ZERO le sedute del Consiglio Comunale (a seguito dell'approvazione della mozione per le riprese video in Consiglio) e.. NON SOLO non abbiamo ricevuto nessuna autorizzazione, MA addirittura neppure un GRAZIE per la disponibilità mostrata verso il Comune.
Questo ovviamente è solo l'ultimo degli esempi che si può citare in un paese in cui l'ingratitudine verso chi - tramite l'associazionismo- vorrebbe contribuire a migliorare realmente le cose, è diventata "la regola". Per quanto insignificante rispetto agli sforzi compiuti da molte altre associazioni, crediamo comunque essere significativo di una realtà di fatto davvero deprimente.

Considerazioni..
Se una Amministrazione non riesce neppure a incoraggiare l'associazionismo alimentando proprio la voglia di fare, nel senso del "dare" senza "ricevere"; se una Amministrazione non riesce ad alimentare nei giovani la voglia di partecipare alla vita del Paese, ma li esclude perchè non "controllati"o "controllabili"; se una Amministrazione non riesce ad accrescere il senso di appartenenza alla "Comunità" invece che allo "Schieramento" o - peggio ancora - al mero "Partito"...se le cose stanno davvero cosi, allora non vale più la pena offrire alcun servigio GRATUITAMENTE, allora non si può MAI elogiare l'impegno di chi si è speso nel sociale, allora lo stesso VOLONTARIATO ha senso solo nella misura in cui da' soddisfazione a chi lo fa ma non per il servizio reso...

INSOMMA...
Se la maggioranza dei nostri concittadini è davvero convinta che questo sia il "destino ineluttabile"- o ancorché non convinta, anche solo "consenziente"a questo stato di fatto - allora c'è davvero da temere per le nuove generazioni. Le singole famiglie potranno avere alti valori e ideali, potranno essere davvero per bene, potranno sforzarsi in ogni modo di assicurare un'ottima istruzione ai propri figli ma l'imprinting che darà la comunità, resterà per tutta la vita.

PS
Noi ringraziamo il Sindaco, il Presidente del Consiglio e tutti i Consiglieri per le parole di elogio, i ringraziamenti e gli apprezzamenti MAI rivolti a Rossoarancio.net per essersi mostrato sempre disponibile ad offrire servizi gratuiti al Comune di Grammichele.
D'ora in avanti, anche Noi trarremo le "ineluttabili"conclusioni..


3 commenti:

  1. Non credo sia vero quello che sostenete. Come fa un Sindaco ad rifiutare servizi gratis quando tutti i comuni sono alla ricerca proprio di questo..Non sono molto informata, ma davvero non mi pare possibile!

    RispondiElimina
  2. Fanno tutti schifo!

    RispondiElimina
  3. ..tanti giovani in consiglio comunale, ma nessuno speranza di cambiamento!

    RispondiElimina